Terapie manuali e miofasciali

La terapia manuale o manipolazione fasciale è finalizzata al trattamento degli addensamenti delle fasce muscolari per la risoluzione del dolore e per aumentare la libertà di movimento.

Mediante il trattamento manipolativo fasciale di specifici punti più o meno densificati è possibile favorire la risoluzione di una problematica dolorosa, muscolo-scheletrica ed articolare.


Trattamenti osteopatici - osteopatia

L'osteopatia è una disciplina che considera l'organismo nel suo insieme, si basa sul principio di autoguarigione del corpo umano. 

Le tecniche osteopatiche manipolative intervengono correggendo delle disfunzioni che sono alla base di una sintomatologia dolorosa, sono sicure ed hanno effetti duraturi.

Le manovre osteopatiche, effettuate da mano esperta, sono molto efficaci nella risoluzione di numerose problematiche motorie, e a volte rappresentano una svolta per problemi cronici come dolori al collo ed alla schiena.


Fibrolisi diacutanea

La fibrolisi diacutanea è una tecnica molto efficace che sfrutta dei particolari uncini per rimuovere le aderenze cicatriziali e le fibrosi dolorose dai tessuti molli come tendini e muscoli.

Assolutamente indicata in dolori caratterizzati da tendiniti fibrotiche ormai croniche od in fase di cronicizzazione, contratture e lesioni muscolari, aderenze cicatriziali ed altro.


Massoterapia decontratturante

La massoterapia è una terapia utile come coadiuvante alle terapie fisioterapico-riabilitative.

Mediante il trattamento massoterapico manuale del muscolo, si favorisc l'aumento di temperatura del tessuto dato dall'aumento di vascolarizzazione (iperemia) con un conseguente aumento di ossigenazione del tessuto, con effetti positivi sullo stati di contrazione e dolore.


Linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale è una tecnica di massaggio superficiale che agisce sul sistema circolatorio linfatico, per facilitare il riassorbimento della linfa e quindi ridurre gli edemi (ematomi post traumatici e versamenti che danno gonfiori degli arti, articolari...).

In linfodrenaggio manuale è indicato nei casi di:

  • Traumi sportivi muscolari e tendinei
  • In tutti i casi di edema linfostatico (che comporta gonfiori agli arti o articolari), secondario all'asportazione di linfonodi in seguito ad intervento chirurgico (toracico, o addominale)
  • Ematomi ed infiammazioni
Controindicazioni al linfodrenaggio manuale:


  • Infezioni in atto
  • Febbre
  • Llinfangite locale in fase acuta

Ulteriori informazioni? Contattaci!